Un reality come nessun altro.

Un reality senza nessuna eliminazione.

20 concorrenti.

10 personaggi famosi e 10 persone ai margini della società.

Due mondi opposti. Vite sulla cresta dell’onda e vite prese a calci.

Arriva un momento in cui bisogna mettersi alla prova

 

JAIL

60 giorni reclusi.

200 mila euro in palio.

Due reparti: maschile e femminile. Nel reparto maschile 5 vip e 5 emarginati uomini, in quello femminile 5 vip e 5 emarginate donne. Soltanto negli spazi comuni, i due gruppi si potranno incontrare e potranno svolgere attività ricreative e di laboratorio.

In ogni cella due concorrenti: un vip e un emarginato. Tutti dovranno sottostare alle ferree regole del carcere.

JAIL li trasformerà. Darà loro lezioni di vita, insegnamenti quotidiani. Avranno gli strumenti per imparare un mestiere.

Vivremo passioni, rancori, sconforto, alleanze. 60 giorni per riflettere sulla loro vita. Saranno osservati e spiati. 

 

Ogni settimana i concorrenti faranno le loro nominations per indicare il peggiore. A stabilirlo sarà il pubblico tramite televoto.

Ogni settimana il Direttore del carcere deciderà chi sarà il migliore ed assegnerà anche i relativi premi e le relative punizioni. Nulla sfuggirà al suo controllo.

 

Nell’ultima puntata il pubblico da casa sceglierà il vincitore del premio finale.

100.000 € al più televotato tra i VIP

100.000 € al più televotato tra gli emarginati

Il VIP farà tesoro soltanto dell’esperienza vissuta, infatti devolverà la sua vincita ad una struttura carceraria.

 

JAIL… in attesa di giudizio